Ma che cosa è Favole per adulti?

Iniziamo da me


“Scrivere storie è la mia passione, questo è il mio super potere.”

Scrivo da sempre, è la mia via di fuga dalla realtà. Quadro crei una storia ti senti onnipotente perché sei tu a decidere ogni cosa. Ma scrivere è anche un’arma e se non si fa attenzione si rischia di cacciarsi nei guai.

Ho sempre scritto, inizialmente era solo un gioco ed un passatempo. Anzi credo che lo facessi per ricercare attenzioni. Poi però ebbi un’evoluzione, la scrittura iniziò a reclamare un posto nel mio cuore, diventando così una passione. Nel corso degli anni mi sono approcciato alla scrittura in ogni sua forma: poesie, canzoni, filastrocche e racconti in prosa. E’ con quest’ultima che ho trovato la mia dimensione, questo perché amo fantasticare nuove storie dalle più improponibili a quelle più realistiche. Mi diverte e mi fa tornare bambino e ne sono felice.


Consapevole di tutto ciò ho deciso di creare una raccolta di storie brevi che ho chiamato “Favole per Adulti”. Ho scelto questo titolo perché le favole sono lo strumento con la quale, grazie alla morale, i bambini imparano a conoscere la vita. Con la morale si va a stimolare le emozioni ed i sentimenti, perché si sa che in giovane età si vive di istinti.

Il mio obiettivo è di riproporre delle storie brevi che vadano a bussare alla porta del fanciullino pascoliano che è dentro ad ognuno di noi. Questi racconti sono proposti ad un pubblico adulto in quanto diventando grandi si inizia a vivere non più con l’istinto ma con la ragione. Con queste storie spero di poter prendere la mano di quel fanciullo rasserenandolo sul fatto che la sua presenza è ancora importante, perché una vita vissuta a stretto contatto con le proprie emozioni e sentimenti è l’ingrediente segreto per essere felici.